Rassegna Stampa
Previous Succ.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12

Donazioni

EROGAZIONI LIBERALI

La legge prevede significative agevolazioni fiscali per i privati e le imprese che effettuano donazioni in denaro in favore delle ONLUS (Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale), ai sensi del decreto legislativo n.460/1997.

Con la conversione dell’art.14 del decreto legge n.35/2005 (meglio noto come “+ Dai – versi”) ad opera della legge n.80/2005, è stata ampliata e modificata la disciplina relativa alle erogazioni liberali.

Nel caso di donazioni alle ONLUS, i privati possono ora alternativamente scegliere se:

  1. dedurre la donazione dal proprio reddito per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, nella misura massima di € 70.000,00 su base annua, come previsto dall’art 14 comma 1, decreto legge n.35/2005 convertito in legge n.80/2005
  2. detrarre dall’imposta lorda il 19% dell’importo donato fino ad un massimo di € 2.065,83 (i vecchi 4 milioni di lire), come previsto dall’art 15, comma 1, lettera i-bis, DPR n. 917/1986

Le due possibilità menzionate non sono cumulabili.

Ricordiamo che sono agevolabili fiscalmente solo le donazioni effettuate tramite banca, ufficio postale, carta di credito, carta di debito o prepagata, assegno bancario e assegno circolare.

NON SONO INVECE SOGGETTE AD AGEVOLAZIONI FISCALI LE DONAZIONI IN DENARO FATTE IN CONTANTI.

In tutti i casi menzionati occorre conservare e allegare alla dichiarazione dei redditi i documenti dell’avvenuta donazione (ricevute del versamento, estratto conto della carta di credito,etc e la ricevuta emessa dall’associazione).

Chiunque volesse devolvere un contributo all’Associazione Aut Aut, può farlo utilizzando il conto corrente bancario sottoindicato e comunicando i propri dati (Nome, cognome, indirizzo per le persone fisiche; nome azienda, indirizzo fiscale e partita Iva per le aziende) tramite email:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  o contattando la segreteria al numero: 338 1144666
  • Banca Unicredit agenzia di Reggio Emilia iban IT81 C020 0812 8320 0010 0197 487
 
Ultime Notizie
Sostieni Aut Aut Anche Giuseppe Giacobazzi sostiene i ragazzi autistici di Aut Aut Reggio Emilia, non ti costa nulla! Grazie per il tuo contributo! - View details...

Giacobazzi Aprile 2017 Aut Aut Associazione Famiglie con Portatori di Autismo Onlus presenta Giuseppe Giacobazzi Domenica 2 Aprile ore 21.00 presso Palabigi via Guasco, 8 Reggio Emilia. Info e prenotazioni Prati Group spa via Prandi, 1 Bosco di Scandiano (RE) da lunedì a venerdì 8.30 12.30 - 14.30 18.30 tel. 0522.856991 Prati House srl via F.lli Cervi, 36 (RE) da lunedì a venerdì 8.30 - 12.30 / 14.30 - 18.30 tel. 0522 438380 PalaBigi a Reggio Emilia tutti i giorni vendita interna Signor Sarti Bar Sport in Rubiera sotto i portici (chiuso il lunedi) aperto tutti gli altri giorni dalle 6.00 - 20.00 - View details...

Download NFSP!

Direttore per un giorno Giuseppe Giacobazzi Bologna, 14 aprile  2015 - Dopo Martina Colombari, Alberto Tomba, Gianni Morandi, Cesare Cremonini e Bruno Barbieri, il prossimo direttore per un giorno de il Resto del Carlino sarà il comico e attore Giuseppe Giacobazzi il 6 maggio, nell’ambito delle iniziative che il nostro giornale ha varato per festeggiare il 130esimo compleanno (LO SPECIALE). In questa giornata, sarà affiancato da un paio di ‘vicedirettori per un giorno’. Uno verrà scelto dalla Banca di Bologna – partner dell'iniziativa –, l’altro dallo stesso Giacobazzi tra i nostri lettori. Per affiancarlo, basta scrivere una email all’indirizzo 130@ilrestodelcarlino.it entro il 28 aprile, indicando nell’oggetto ‘Direttore per un giorno-Giuseppe Giacobazzi’ e nel testo il nome, cognome e numero di telefono e soprattutto la motivazione che vi porta a partecipare. Giuseppe Giacobazzi ha scelto di devolvere all'associazione Aut Aut i 5.000 euro messi a disposizione da Banca di Bologna, partner dell'iniziativa.- View details...

Area Riservata